EVENTI di Abano Terme e dintorni dal 24 febbraio al 1 marzo

Manifestazioni_dal_9_al_15_marzo_2020.pdf

ESCURSIONI_dal_24_febbraio_al_1_marzo_2020.pdf

 

LA Giusta Distanza, il Veneto del Cinema
Foto di scena dal 2000 al 2019
Da venerdì 13 marzo fino al 3 maggio 2020 il Museo di Villa Bassi Rathgeb ospiterà la nuova mostra a cura di Marco Segato e Massimo Calabria Matarweheventi

La mostra propone una novantina di foto di scena di film, documentari, cortometraggi e dirette televisive, tutti girati in Veneto negli ultimi vent’anni: un caleidoscopio di immagini e storie che mette a fuoco il paesaggio fisico, culturale e umano che ha caratterizzato il racconto di questo territorio negli ultimi due decenni. In programma numerosi eventi collaterali tra cui una tavola rotonda con ospiti speciali, un workshop di fotografia di scena a cura di Simone Falso, visite guidate, proiezioni di film e documentari; per questi ultimi, a causa delle ben note restrizioni  governative, comunicheremo le nuove date non appena possibile.

Venerdì 13 alle h. 18.00 incontro con il regista Andrea Segre, a seguire visita guidata alla mostra accompagnati dai curatori; ingresso  gratuito per l’inaugurazione.

Scopri  di più su  http://www.museovillabassiabano.it/project/la-giusta-distanza/

Biglietti: intero solo mostra € 4,00, combinato Museo intero + mostra € 8,00, Museo ridotto + mostra € 5,00.

Si avvisano i visitatori che a seguito della normativa meno restrittiva adottata dalle Autorità statali e regionali, la visita alla mostra prevede ingressi contingentati tali da evitare assembramenti di persone. I visitatori dovranno, in ogni caso, rispettare le distanze tra loro di almeno un metro. Si ringrazia per la collaborazione.

 

 

 

 

 

 

Biblioteca di Abano Terme – attività culturali dal 24 al 29 febbraio 2020

lunedì 24 febbraio ore 16.00  – Biblioteca Civica

Ciclo Spy stories

LA TALPA

regia di Tomas Alfredson

presentazione del film a cura di Giovanni Barnaba

Ingresso gratuito riservato ai soci della Biblioteca e dell’Associazione Amici dello Spettacolo di Abano Terme

iscritta al Cinit, associazione nazionale di cultura cinematografi

mercoledì 26 febbraio ore 17.30 – Biblioteca Civica

2020-02-26 manovre pediatriche (LIONS ABANO)Sala consultazione e studio al secondo piano

PRONTO SOCCORSO PEDIATRICO

Conferenza di Croce Rossa

 In collaborazione con il Lions Club Gaspara Stampa

mercoledì 26 febbraio ore 21.00 – Biblioteca Civica2020-02-26 GIOCO AZZARDO A3

DIPENDENZE LUDICHE

Conferenza di Giuseppe Borgherini, Gloria Pessa, Pier Luigi Simonato e Marco Turrini

In collaborazione con il Lions Club Abano Terme Euganee

giovedì 27 febbraio ore 17.30 – Biblioteca Civica2020-02-27 Belzoni _Peretti_

BELZONI E LA RISCOPERTA DELL’ANTICO EGITTO

Con ricordo della moglie Sarah

Conferenza di Gianluigi Peretti

  

venerdì 28 febbraio ore 21.00 

 Teatro Polivalente via Donati 1 Abano Terme

La comunicazione non ostile

GLI INSULTI NON SONO UN ARGOMENTO

Conferenza di Umberto Curi Giulia Schiaffino

In collaborazione con Associazione “Amici della Famiglia”,

AIAF Veneto sezione di Padova, Filosofia di Vita

 

sabato 29 febbraio ore 11.00 – Biblioteca Civica2020-02-29 Mafia _Pege_

MALAPUGLIA

Le organizzazioni mafiose in puglia

Presentazione del saggio di Andrea Leccese

MANUALE DI SOPRAVVIVENZA (ALLA MAFIA)

Presentazione del saggio di Salvatore Calleri

Interviene Silvano Filippi

In collaborazione con Fondazione Antonino Caponnetto e Siulp Veneto

EVENTI di Abano Terme e dintorni dal 24 febbraio al 1 marzo

Manifestazioni_dal_24_febbraio_al_1_marzo_2020.pdf 

ESCURSIONI_dal_24_febbraio_al_1_marzo_2020.pdf

 

Dal 22 febbraio al 7 marzo 2020 la Galleria Montirone di Abano terme ospita la mostrab5c77d38-56bf-403f-b880-2ac1fc5e255c
“Tanti modi per dire: colori e parole; arte
esalute mentale”: un’esposizione artistica di opere e manufatti realizzati dalle persone che
frequentano i servizi per la salute mentale della cooperativa sociale “Nuova Idea”.
Ingresso gratuito da martedì a domenica con orario 10:00-12:00 e 15:00-17:00.

 

 

 

 

 

Martedì 25 febbraio presso il Teatro Cinema Marconi di Abano terme si potrà assistere alla c8da42be-5eab-4606-bb6b-66312d543e1b
diretta via satellite dalla Royal Opera House di Londra del balletto “The cellist,  dances at
a gathering”
, un’anteprima mondiale ispirata alla vita di Jaqueline Du Pré, un classico
di pura danza. Biglietti € 12,00 intero e € 10,00 ridotto.

 

 

 

 

 

 

 Cinema MARCONI di Abano è regolarmente operativo dal venerdì alla domenica
con le proiezioni cinematografiche dei film più nuovi per grandi e piccini!
Scopri il programma nel nostro calendario settimanale.

Biblioteca di Abano Terme – attività culturali dal 17 al 21 febbraio 2020

2020-02-17 Spy Stories _Barnaba_

 

 

lunedì 17 febbraio ore 16.00  – Biblioteca Civica

Ciclo Spy stories

Il Ponte delle spie

di Steven Spielberg

presentazione di film  a cura di Giovanni Barnaba

Ingresso gratuito riservato ai soci della Biblioteca e dell’Associazione Amici dello Spettacolo di Abano Terme

iscritta al Cinit, associazione nazionale di cultura cinematografica

 

martedì 18 febbraio ore 18.00 – Biblioteca Civica2020-02-18 Medio Oriente

LEGGERELEGGERI

Gruppo di lettura digitale e non solo a cura di Biblioamat

 (saletta del personale)

martedì 18 febbraio ore 21.00 – Biblioteca Civica

Presentazione dei libri:

 LE DUE SPONDE DEL MAR ROSSO

Saggio di Federico Donelli – Mondadori editore

LA TURCHIA DI ERDOGAN E LE SFIDE DEL MEDIO ORIENTE

 Saggio di Alberto Gasparetto – Carocci editore

mercoledì 19 febbraio ore 17.00 – Biblioteca Civica2020-02-20 ACQUI Locandina (Lo Fiego)

RACCONTIAMOCI STORIE

 Gruppo di lettori coordinato da Valter Zanardi

 (saletta del personale)

giovedì 20 febbraio ore 17.30 – Biblioteca Civica

LA SCELTA DELLA DIVISIONE ACQUI NELLA RICERCA STORIOGRAFICA

 E NELLA MEMORIA COLLETTIVA

Conferenza di Filippo Focardi

Proiezione del documentario: Cefalonia e Corfù, testimoni della Divisione Acqui tra storia e memoria

Inaugurazione della mostra L’eccidio della Divisione Acqui tra storia e memoria 1943 – 2019,

che si svolgerà al secondo piano della Biblioteca dal 20 febbraio al 6 marzo negli orari di apertura della Biblioteca (dal lun al ven 9-12.30   14.30-19, sabato solo mattino)

venerdì 21 febbraio ore 17.00 – Biblioteca Civica

SCRIVERE CHE BELLO!

 Laboratorio sperimentale di scrittura gratuito

venerdì 21 febbraio ore 21.00 – Teatro Polivalente

via Donati 1 – Abano Terme

La comunicazione non ostile

 LE PAROLE SONO UN PONTE

Conferenza di Fabiana Martini Daniela Pianezzola

 In collaborazione con Associazione “Amici della Famiglia”,

 AIAF Veneto sezione di Padova, Filosofia di Vita

  Ingresso libero e gratuito

2020-02-20 ACQUI - invito mostra (Lo Fiego)b

EVENTI di Abano Terme e dintorni dal 17 al 23 febbraio

Manifestazioni_dal_17_al_23_febbraio2020.pdf

Escursioni_dal_17_al_23_febbraio_2020.pdf

 

Il Carnevale arriva ad Abano il 23 febbraio a partire dalle ore 15.00

con la Festa della Mascherina! Tutti i bambini sonodc60c0c5-6935-404a-8c88-61dddb5fb768invitati al teatro Polivalente per divertirsi tra balli, musica e animazione con personaggi TV, maghi e circensi, truccabimbi e gonfiabili. L’immancabile sfilata delle mascherine si concluderà con la consegna degli attestati per i partecipanti e poi…merenda per tutti con frittelle e galani!

Continuano gli appuntamenti al Teatro Marconi di Abano Terme per la stagione di prosa.

Il 19 febbraio alle ore 21.00 sarà la7d61105f-6e9f-42dc-a784-5c66306e01b5

volta di Riccardo III – L’avversario con Enzo Vetrano, Stefano Randisi e Giovanni Moschella. Una moderna interpretazione del Riccardo III di Shakespeare, dove il grande specchio che campeggia sulla scena vuole mettere in luce tutte le angosce del protagonista. Biglietti : 20,00 € platea e 18,00 € galleria.

EVENTI di Abano Terme e dintorni dal 10 al 16 febbraio

Manifestazioni_dal_10_al_16_febbraio_20204.pdf

Escursioni_dal_10_al_16_febbraio_2020docx.pdf

Il 14 febbraio, giornata dedicata agli innamorati, si festeggia anche a Villa Bassi

CoopCulture offre una visita guidata tematica alle 17.30 sul69566d1b-10cd-4f19-995b-e54f30798fc7tema amore coniugale e infedeltà, attraverso la lettura degli affreschi delle sale del piano nobile della Villa, facendoci conoscere in modo più approfondito i protagonisti dei miti narrati da Cefalo e Procri, a Mercurio e Argo, e Apollo e Dafne. Biglietto di ingresso a pagamento.

Ultimi giorni per visitare la mostra alla Galleria Montirone dedicata al magico mondo dei teatrini: PunzecchiArte, è un’esposizione di capolavori celebri contemporanei riprodotti con tecniche artistiche come il punzecchio e il ritaglio di stoffe e cartone da parte di persone con disabilità, ma 0287a50a-94bf-4f8a-b0f6-54c7014a6123ricchissime di creatività. Tutti i giorni 10.00-12.00 e 15.00-17.00, chiuso il lunedì.

EVENTI di Abano Terme e dintorni dal 3 al 9 febbraio

Calendario_eventi_dal_3_al_9_febbraio.pdf

Escursioni_dal_3_al_9_febbraio.pdf

Nuovo appuntamento al Teatro Marconi di Abano per la XXXI stagione teatrale: mercoledì 5 alle ore 21.00 salirà sul

9f61fb81-4900-4877-b6fa-57dd767f0f7epalco Gabriele Cirilli con la sua travolgente e spumeggiante comicità!

In “Mi piace …di più” ci viene spiegato e dimostrato come la nostra esistenza dipenda ormai esclusivamente dalle foto che postiamo tutti i giorni e per i più svariati motivi col nostro cellulare, in una corsa continua all’accaparrarsi più like possibili!!
Biglietti € 20,00 platea e € 18,00 galleria.

A Villa Bassi ogni sabato e domenica di febbraio alle ore 16.00,

verrà fatta una visita guidata con focus su un artista presso la c79fb7f3-f28e-4d0a-8c77-1ac99a3d7acesaletta delle esposizioni temporanee della pinacoteca. Il primo artista che conosceremo sarà Ilario Nacinovic, nome famoso del secolo scorso: attore e pittore, allievo e modello di Filippo de Pisis, la sua pittura e i suoi collages sono delicati come una fiaba. L’esposizione è arricchita da ritagli di giornale, aneddoti dei cittadini, foto delle premiazioni del Premio Berta del 1973. € 5,00 a persona oltre al costo del biglietto di ingresso (intero € 6,00 – ridotto € 3,00).

INAUGURATA PunzecchiArte

INAUGURATA PunzecchiArte  

Fino a domenica 16 febbraio la Galleria di Montirone di Abano Terme ospita 

30 opere realizzate dagli artisti del 

Centro Diurno per persone con disabilità Santa Rosa di Fondazione I.R.P.E.A. 

Punzecchiarte_Abano_opera

  

Michele, Monica, Ivan e Zamira, ospiti del Centro Diurno Santa Rosa di Irpea, sono alcuni degli artisti che fino al 16 febbraio mettono in esposizione le loro opere nella Galleria al Montirone di Abano Terme. Il progetto, iniziato 5 anni fa, permette ai ragazzi Irpea di dar spazio alla fantasia, superando i propri limiti tra colori, stoffe, cartone e pennelli. Abbiamo scelto insieme le opere da interpretare, quelle colorate che ci piacevano – raccontano i ragazzi – È iniziato tutto così.Punzecchiarte_Abano_inaugurazione

Ieri mattina lAssessora alla Cultura del Comune di Abano Terme Cristina Pollazzi ha inaugurato la mostra “PunzecchiArte Il magico mondo dei teatrini”, promossa dal Comune di Abano e Fondazione Irpea di Padova nella Galleria al Montirone di Abano Terme (via Pietro DAbano 20). Alla cerimonia hanno partecipato il Presidente di Fondazione Irpea Armando Gennaro e Maria Pia Peserico, Coordinatrice del Centro diurno Santa Rosa di Irpea. 

Fino al domenica 16 febbraio, dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 17.00 (escluso il lunedì), sarà possibile visitare gratuitamente l’esposizione, che ha il patrocinio di Padova Capitale europea del Volontariato 2020. 

La collezione si articola in 30 opere, installazioni e “saltarelli” realizzati collettivamente dagli ospiti del Centro Diurno Santa Rosa di Irpea con grave e gravissima disabilità intellettiva. Si tratta di originali pezzi unici e riproduzioni di opere di artisti contemporanei (come Depero, Zecchini e Rubino) realizzati attraverso l’alternativa tecnica artistica del punzecchio, su temi che spaziano da fiabe e Medioevo fino alla nuova sezione su Venezia. Delle chiare rappresentazioni dell’estro e dell’energia creativa degli artisti, ottenute da ritagli di stoffe e materiali di riciclo.

«Questa selezione di opere ha lo scopo di puntare i riflettori sulla valorizzazione della persona, affermando che ciascuno può superare il proprio limite attraverso l’arte e produrre opere di buon contenuto artistico, trovando in questo una forma di eccellenza e realizzazione personale» ha dichiarato la coordinatrice del Centro diurno Santa Rosa di Irpea Maria Pia Peserico.

«Il Centro – infatti -  pone particolare attenzione alla dimensione artistica delle persone con disabilità, nella convinzione che cultura e arte siano mezzi privilegiati per l’espressione personale e l’inclusione sociale».

Della stessa opinione anche l’Assessora alla Cultura del Comune di Abano Terme Cristina Pollazzi secondo cui «l’arte, pur nelle forme più semplici, è un linguaggio universale capace di creare sinergia ed entusiasmo creativo. Con l’adesione a questo progetto – continua – l’Amministrazione vuole dimostrare attenzione verso i cittadini e apertura verso tutta la Comunità.»

Il centro diurno Santa Rosa di Fondazione I.R.P.E.A. nasce nel 2006 e oggi accoglie 50 persone con disabilità intellettiva con diversi profili di autonomia, a partire dall’età post scolare. Il centro pone particolare attenzione alla dimensione artistica delle persone con disabilità, nella convinzione che cultura e arte siano mezzi privilegiati per l’espressione personale e l’inclusione sociale. Per questo propone ai propri ospiti laboratori creativi e artigianali incentrati sul potenziale immaginativo e manuale di ogni persona: la creatività diventa così base dell’azione lavorativa e momento essenziale di affermazione e inclusione sociale.

Fondazione I.R.P.E.A. (Istituti Riuniti Padovani di Educazione e Assistenza) è una delle più antiche e radicate realtà padovane del welfare. Ha sede in via Beato Pellegrino 155 a Padova e attualmente impegna 220 dipendenti a servizio di un’utenza di 1.500 persone, occupandosi di assistenza alle persone con disabilità, di educazione ed istruzione (nidi integrati, scuole dell’infanzia e primaria), formazione professionale con corsi diurni e pre-serali, residenze e ospitalità per studenti universitari, lavoratori o assistenza ospedaliera.